Note su una canzone anonima contro Carlo IX

charles ix 3

 

Sebbene possa facilmente confondersi nella massa di testi satirici diretti contro Carlo IX all'indomani della strage della Saint-Barthélemy, la canzone anonima intitolata Au Roÿ Charles 9.esme de France 1573, che viene qui analizzata e trascritta integralmente, presenta in realtà un interesse che non era sfuggito all'occhio attento di Michel Simonin. La sincerità dell'espressione delle sofferenze subite dai riformati e la presenza di una serie di tratti polemici che diverrano i cavalli di battaglia dei monarchomaques e del loro tentativo di delegittimazione dei Valois, quali il rimando alla leggenda che vorrebbe i Capetingi discendenti da un macellaio o la menzione del tiranno Falaride, basterebbero a giustificare la scelta di soffermarsi, fra i numerosi altri, proprio su questo poema. Ma ancor più significativo è che alcune delle sestine che lo compongono siano state riprese, con varie modalità, da Agrippa D'Aubigné. In questo contributo vengono quindi illustrati i legami intertestuali fra la canzone anonima del 1573 e l'opera di D'Aubigné, le Tragiques ma anche il celebre Sonnet au Roi Charles IX pubblicato nel 1630 nelle Petites oeuvres meslées.

 

Cliquez ici pour télécharger l'article

Cerca nel sito