I colori di Mary Stuart in Francia: vesti e politica nell’iconografia di una regina

 

Copertina Zamperini def

 

Abstract

Gli abiti dipinti nei ritratti di Marie Stuart connessi al soggiorno francese, pur seguendo le fogge correnti, non sono semplicemente una testimonianza di moda, bensì possiedono dei significati particolari dipendenti dai loro colori, funzionali a profilare il ruolo e la figura della regina nella corte parigina. I ritratti della Stuart, infatti, non vanno intesi solo come semplici effigi. Di fatto, essi introducono vesti in bianco, nero e rosso (in varie sfumature e accostamenti), che non casualmente tornano di frequente nell’iconografia delle regine o delle principesse francesi del periodo. Nel caso dei ritratti della sovrana scozzese, l’obiettivo dei colori appare quello di esprimere la dedizione al marito Francesco II, l’incorporazione ai Valois e, dopo la precoce vedovanza, la fedeltà alla memoria del coniuge. I valori espressi dai colori acquistano una particolare rilevanza politica che, da un lato, va posta in relazione con la posizione di Marie Stuart, che, oltre a essere una regina consorte, era già di per sé regina di diritto, dall’altro va calata nello specifico contesto dei rapporti tra Francia, Scozia e Inghilterra.

 

Parole chiave:

Marie Stuart, François Clouet, ritratto, moda, colore

 

 

Abstract

The clothes painted in Mary Stuart's portraits related to her French sojourn, although following the current fashions, possess specific meanings dependent on their color, functional in profiling the role and figure of the queen in the Parisian court. Indeed, the Stuart portraits are not to be understood merely as effigies. In fact, they introduce robes in white, black, and red (in various shades and combinations), which not coincidentally return frequently in the iconography of French queens and princesses of the period. In the case of the Scottish sovereign’s portraiture, the aim of the color is to express her dedication to her husband Francis II, her incorporation into the Valois family, and, after her early widowhood, her loyalty to the memory of her spouse. The values expressed by the colors acquire a particular political relevance that, on the one hand, must be linked to the status of Mary Stuart, who, besides being a queen consort, was already a queen in her own right, and on the other hand, must be placed in the specific context of the relations between France, Scotland, and England.

 

Keywords

Mary Stuart, François Clouet, portrait, fashion, color

 

 

Scaricare/Télécharger PDF

Cerca nel sito